Idrolato

Idrolato piccolo

Con la distillazione vengono asportate le essenze dalle infiorescenze della lavanda tramite il vapore d’acqua. A seguito del raffreddamento nella serpentina refrigerante l’acqua e l’olio essenziale si condensano.

Poiché la solubilità dell’olio essenziale in acqua a temperatura ambiente è molto bassa, si ha la separazione delle due componenti.

La parte acquosa, è chiamata IDROLATO.

Poiché contiene una percentuale piccola di olio essenziale ha diversi importanti usi.

Idrolato grande

Come prendisole. Calma, lenisce, rinfresca e decongestiona la pelle.

Nel ferro da stiro previene le formazioni di calcio e profuma gli abiti.

Vendita in flaconi da 50 e 100 ml o in bottiglia da 500ml.